“Non vediamo la verità perché siamo ciechi. Ciò che ci rende ciechi sono le false credenze. Abbiamo bisogno di avere ragione e di dimostrare che gli altri si sbagliano. Ci fidiamo di ciò in cui crediamo e ciò in cui crediamo è la causa delle nostre sofferenze.”

(“I quattro accordi” – Don Miguel Ruiz)


Mi chiamo Francesco Magnano e sono del ’76. Mi dedico da sempre a chi incontro sul mio percorso, mettendoci testa, cuore e anima. Ascoltando profondamente, cerco di essere impeccabile nell’esprimermi evitando di fare supposizioni.  Amo relazionarmi con le persone,  con massima presenza e attenzione. Faccio del mio meglio per stare bene, il segreto? Non prendo le cose in modo personale. Medito costantemente, a contatto con la natura che trovo intorno a me.  Il mio sogno nel cassetto? Fare le bolle di sapone giganti per divertirsi e sognare! Nella realtà apparente il coaching è la terra su cui cammino, le costellazioni familiari sono l’aria che respiro, la formazione è il fuoco che mi scalda e la meditazione è l’acqua che mi disseta.

Consapevolezza e autenticità: le mie parole per questo 2019!